Rivoluzione Ascoli, il ds Polito verso l’addio

Dionigi l'anno scorso

Comunque non me ne vogliate, ma esse la VERA RIVOLUZIONE (tornando al titolo) sarà che a forza de "caca' lu cazze"..........il Sig. PULCINELLI venda la società o comunque si defili per SFINIMENTO. Dopo arecacceme "D come dignita', meglio una eccellenza dignitosa che una B da salvezze storiche al 90esimo"
Dope vè lu PIAGNE

Buongiorno. A mio modestissimo parere, Pulcinelli non ha intenzione di ''sottovendere'' se cosi si può dire. Credo che però se arrivi una discreta offerta, a fronte di tanti sacrifici e qualche critica ''pretestuosa'' (anche se è sacrosanto che nel calcio si subiscano critiche, fa parte del gioco), non escluda totalmente l'idea di cessione. Credo oltretutto che in questo momento non stia cercando di vendere ma stia valutando l'aiuto di alcune ''persone'' che gli si avvicinano.

Penso che i due abbiano capito che due anni insieme non possano lavorarci e quindi è meglio prendersi qualche giorno e rielaborare un contratto più breve e più consono per i loro caratteri.
E' una cosa usuale? No.
Però è l'unica che mi sono detto tra me e me.

Un sito del Bari Calcio da per fatto l'arrivo di Polito... Vabbè se ne può andare morto un papa se ne fa un'altro.

Il segreto di Pulcinella.

Mi sta bene così. Polito dal momento stesso in cui ha detto al Bari "Quanto mi date?" per me è fuori dai giochi. Ora restiamo in fiduciosa attesa del nome del sostituto. Secondo Amabili arriverà entro martedì: sarebbe una buona tempistica.

2 messaggi sono stati spostati in un nuovo Argomento: I nomi per il dopo-Polito

Ora che è ufficiale direi che possiamo ringraziare Polito per il lavoro svolto e la grandiosa salvezza. Ci sono rimasto male che non abbia voluto proseguire per andare a Bari, ma se sta bene a lui me ne farò una ragione.

Ecco, continuiamo a mettere in giro voci sulla gente che mal consiglia Pulcinelli...

Se la poteva risparmiare quella frase. Peccato.

1 Mi Piace

Scusami ma Polito è un giornalista? Avrà i suoi buoni motivi per fare quelle affermazioni, poi non è che dobbiamo credergli per forza sia chiaro. Detto questo , capitolo chiuso, buona fortuna Direttore.

Non è un giornalista, ma personalmente non credo ci fosse proprio il bisogno di quell'uscita. A chi giova? Io non lo capisco.

Più che altro non capisco l'obiettivo!
Sto Signore qui di ROMA ha speso tantissimi soldi per l'Ascoli di tasca sua. Il primo anno ha fatto un campionato tranquillo partendo di fatto in ritardo (non per colpa sua). Il secondo anno ha preso di sua volontà un tecnico emergente che oggi si è guadagnato la serie A, ma che in ASCOLI dopo la sconfitta interna col PESCARA (quando eravamo nelle prime posizioni di classifica) è diventato un SOMARO di prima categoria messo sulla graticola fino ad essere cacciato "con una bomba carta"................per poi raddrizzare la stagione con BIFULCO-DIONIGI (chissà quale "idiota" vicino a lui glieli ha consigliati)...........fino all'ultima stagione dove di fatto (perchè sugli almanacchi non rimane come ma COSA) si salva ad una giornata dalla fine (il classico campionato tranquillo secondo la definzione del tifoso medio Ascolano)............dopo essere stato MAL consigliato dai famosi "amici" che prima gli fanno prendere Bertotto (Somaro) poi gli fanno prendere ROSSI (a furor di popolo un Top Player)........cioè il vero SOMARO e poi sempre i soliti amici gli fanno prendere POLITO e di converso SOTTIL, cioè 2 perfetti semisconosciuti a livello di serie B che conta minimamente qualcosa. Gli stessi "amici" che mò gli dicono....lascia perdere POLITO. Cazze di "amici" che c'ha quisse oh!? Il tutto con 2 campionati su 3 disputati in un'epoca "irripetibile" di PANDEMIA, con problemi di ordine economici finanziari anch'essi irripetibili ma garantendo comunque sempre una estate (e non solo) "GENEROSA" di acquisti e anche di grandi acquisti.
E il tutto parte dalla fine dell'era BELLINIANA e dei suoi soci di Ascoli che probabilmente furono, pure loro, consigliati maluccio dagli "amici" se dopo una promozione per "illecito" altrui hanno disputato 3 campionati di B con 5 allenatori, una salvezza all'ultima giornata, una alla penultima e una al 90esimo di una finale Play Out...........cioè PEGGIO!
FUORI LO STRANIERO

dimenticavo:
Nel Frattempo stravince pure un Campionato di Primavera 2........e si guadagna pure il PRESTIGIOSO PREMIO "Renato Cesarini" come "UNO dei migliori Dirigenti del CALCIO ITALIANO".

D di Disconoscenza come D di Dignità

3 Mi Piace

Sei UN GRANDE GREZZO.

Condivido pienamente la disamina di Grezzo. Evidentemente non sono il solo a pensare che il più grande limite dell'Ascoli Calcio sia la città di Ascoli e il suo ambiente. In Italia solo Firenze ha un ambiente così negativo. Sta storia dei consiglieri di Pulcinelli sta facendo furore sui giornali e sui social dove Ducci viene descritto come una specie di Richelieu. Stiamo parlando di un dirigente che è stato ai massimi livelli del calcio italiano e che sta cercando di introdurre una strategia a medio lungo termine nella gestione della società. Se quest'anno avremo un bilancio non del tutto fallimentare è perché potremo iscriverci alcune plus valenze importanti, come quelle di Saric e Sabiri, indipendentemente dalla vendita dei giocatori. Ma noi riusciamo sempre a distruggere. Se pensiamo anche all'era Bellini, come è stato trattato Giarretta ? Cosa aveva fatto di male? Mi sembra che con Favilli e Orsolini ha fatto buoni affari, ha lanciato giocatori sconosciuti come Mogos e Gigliotti che stanno avendo un'ottima carriera in serie B, valorizzato giovani in prestito che giocano attualmente titolari in serie A. Dopo non tutte le ciambelle riescono con il buco, ma chi ai tempi non pesava che l'acquisto di Ganz fosse un buon affare.? Vogliamo ricordare come il giocatore era stato accolto dalla critica e dai tifosi? Dopo di noi Giarretta è stato due anni al CSKA Sofia, con ottimi risultati e da un anno è al Watford, anche li sta facendo bene. E di come abbiamo trattato Cardinaletti vogliamo parlare? Dopo Ascoli, Brescia e quindi un posto di rilevo nella Lega. La verità è che a Ascoli è difficile fare calcio così come è difficile fare impresa in genere, qui parlo da piccolo imprenditore.

2 Mi Piace

Auguri a Ciro Polito. Gli auguro veramente che stia bene e comunque di rimettersi al più presto dopo il brutto incidente di ieri sera.

Ma tanto l'ASCOLI CALCIO è in vendita per "sfinimento". Lu prime "strunze" che ha un pò di liquidità da "buttare" se la pigghia. Dispiace perchè a mio avviso questo qui è un Presidente dal grande potenziale non solo economico.
Il problema, purtroppo, è che fra 7-8 anni siamo nel dimenticatoio calcistico dope avogghià a farsi le seghe sui social.
Fra un pò sai che diventiamo? Come... ... ... ...quille sai chi è? E' lu figghie de' lu Primarie... ... ... ... ...-cioè CAPRA galattica che però è figlio di un luminare. Ecco noi diventiamo CHIGGHIE che è FATTE oltre 1 decennio di serie A ma che la SERIE A nè l'è vista mai.

1 Mi Piace

https://www.tuttomercatoweb.com/serie-b/ufficiale-bari-polito-e-il-nuovo-direttore-sportivo-contratto-fino-al-2023-1545455

seme scoperto l'acqua calda... tanti auguri e buon lavoro, tanto s'era capite